Seleziona una pagina

Incentivi a fondo perduto e finanziamenti agevolati per lo sviluppo della tua attività

16 Set, 2019

Hai avviato un’attività imprenditoriale in Lombardia o hai intenzione di farlo?

Allora ci sono ottime notizie per te!

La Regione Lombardia e le Camere di Commercio del territorio mettono a disposizione delle imprese, delle startup, degli aspiranti imprenditori e dei liberi professionisti numerose agevolazioni per l’avvio e lo sviluppo dei progetti imprenditoriali.

Che l’obiettivo sia avviare la tua attività o far crescere il tuo business, non perderti le 5 migliori agevolazioni della Regione Lombardia

Reperire le risorse necessarie per portare avanti un progetto imprenditoriale è una necessità che si trovano a dover fronteggiare non solo le attività già avviate, ma anche imprese non ancora costituite e liberi professionisti.

In questi casi, la finanza agevolata arriva in aiuto degli imprenditori facilitandone l’accesso al credito e supportando concretamente lo sviluppo dei progetti imprenditoriali.

In questo articolo vedremo insieme quali sono i 5 imperdibili incentivi a sostengno degli investimenti delle imprese (costituite e non) e dei liberi professionisti operanti in Lombardia.

Iniziamo subito.

Bando Archè

Il primo bando di cui parleremo è Archè, l’agevolazione promossa da Finlombarda spa che intende sostenere le miro, piccole e medie imprese ed i liberi professionisti localizzati in Lombardia.

E’ possibile presentare domanda dal 2 ottobre al 15 novembre 2019.

Ma cosa rende Archè un bando particolarmente interessante?

In primo luogo, comprende due Misure a sostegno di diverse fasi di vita delle attività:

  • Misura A – Piani di Avvio, rivolta alle attività di nuova o recente costituzione, fino a un massimo di 2 anni;
  • Misura B – Piani di Consolidamento, rivolta alle attività avviate da più di 2 anni e massimo 4 anni.

 

A seconda che si scelga la Misura A o la Misura B, i soggetti che sono ammessi a partecipare al bando Archè sono differenti.

Posso partecipare alla Misura A – Piani di Avvio:

  • Mico, piccole e medie imprese (MPMI), iscritte e attive al Registro delle Imprese da massimo 2 anni;
  • Liberi Professionisti in forma singola che abbiano avviato la propria attività professionale da massimo 2 anni;
  • Liberi Professionisti in forma associata che abbiano l’atto costitutivo dello studio e della partita IVA associata allo studio da massimo 2 anni.

 

Posso partecipare alla Misura B – Piani di Consolidamento:

  • Mico, piccole e medie imprese (MPMI), iscritte e attive al Registro delle Imprese da più di 2 anni e fino a 4 anni;
  • Liberi Professionisti in forma singola che abbiano avviato la propria attività professionale da più di 2 anni e fino a 4 anni;
  • Liberi Professionisti in forma associata che abbiano l’atto costitutivo dello studio e della partita IVA associata allo studio da più di 2 anni e fino a 4 anni.

Purtroppo, per entrambe le Misure non sono ammissibili gli aspiranti imprenditori o aspiranti liberi professionisti.

A rendere Archè così interessante è, in seconda battuta, la tipologia di contributo concesso.

L’agevolazione concessa si configura come un contributo a fondo perduto per entrambe le Misure, seppure con qualche differenza:

Per la Misura A, il contributo concesso ha le seguenti caratteristiche:

  • intensità d’aiuto pari al 40% dell’investimento ammissibile;
  • investimento minimo di 30 mila euro;
  • contributo massimo di 50 mila euro.

Per la Misura B, il contributo concesso ha le seguenti caratteristiche:

  • intensità d’aiuto pari al 50% dell’investimento ammissibile;
  • investimento minimo di 40 mila euro;
  • contributo massimo di 75 mila euro.

Ma che tipo di spese possono essere coperte con il bando Archè?

Se il tuo obiettivo è agevolare le spese per personale, beni strumentali, beni immateriali, consulenza, affitto dei locali e spese generali…Archè è il bando che fa per te!

Bando “Al Via”

La seconda agevolazione di cui voglio parlarti è Al Via.

Al Via è promosso dalla Regione Lombardia e ha come finalità quella di agevolare lo sviluppo, l’ammodernamento e l’ampliamento delle imprese lombarde già costituite.

Purtroppo, non tutte le imprese lombarde potranno partecipare al bando Al Via.

L’accesso al bando è infatti riservato alle Piccole e Medie Imprese (PMI), costituite da almeno 24 mesi, in possesso di un codice ATECO appartenente ad una delle seguenti sezioni: C, F, H, J, M, N.

La particolarità di questo bando risiede nel fatto che sono previste due differenti linee di intervento, ciascuna con caratteristiche peculiari in termini di interventi finanziabili:

  1. Linea Sviluppo Aziendale: finanzia investimenti per l’ammodernamento e l’ampliamento produttivo;
  2. Linea Rilancio Aree Produttive: finanzia investimenti per lo sviluppo aziendale basati su programmi di ammodernamento e ampliamento produttivo collegati a piani di riqualificazione e/o riconversione territoriale di aree produttive.

Anche la tipologia di agevolazione prevista varia a seconda della linea di intervento scelta.

La Linea Sviluppo Aziendale, prevede un finanziamento assistito da garanzia del credito e da un contributo in conto capitale.

La Linea Rilancio Aree produttive, invece,  prevede in alcuni casi un finanziamento assistito da garanzia e da un contributo in conto capitale, mentre in altri casi sono previsti unicamente i contributi.

Agevola Credito 2019

Siamo arrivati alla terza agevolazione di questo articolo focalizzato sulla Regione Lombardia.

Sto parlando di Agevola Credito 2019, l’agevolazione con cui la CCIAA di Milano, Monza-Brianza, Lodi e il Comune di Milano intendono ridurre il costo per l’accesso al credito delle Micro, Piccole e Medie Imprese lombarde.

Anche in questo caso, il bando prevede due diverse linee di intervento:

  1. Programmi di investimenti produttivi
  2. Operazioni di patrimonializzazione aziendale

La peculiarità di Agevola Credito 2019 risiede nella tipologia di contributo previsto, che si articola in tre strumenti agevolativi:

  • un finanziamento a tasso agevolato
  • un contributo in conto interessi, ovvero un contributo a fondo perduto che abbatte parzialmente gli interessi pagati sul finanziamento
  • un contributo a fondo perduto a rimborso del costo della garanzia.

Voucher Digitali Impresa 4.0

Oggi, il tema della digitalizzazione delle imprese è più che mai attuale.

Per questa ragione l’agevolazione, o meglio le agevolazioni, di cui voglio parlati sono rivolte agli investimenti nel campo della digitalizzazione.

Sto parlando dei bandi Voucher Digitali Impresa 4.0, a cura delle varie Camere di Commercio con i quali è possibile finanziare progetti di innovazione digitale.

Ciascuna Camera di Commercio eroga Voucher Digitali leggermente differenti tra loro, in relazione prevalentemente all’entità dell’agevolazione prevista.

Quello che accomuna tutti questi Voucher sono la tipologia di spese ammissibili, sempre inerenti tematiche digitali, ed il fatto che le spese per i beni e servizi strumentali devono sempre essere affiancate, in percentuali variabili, da spese per la consulenza e/o la formazione.

Se la tua attività è iscritta alla Camera di Commercio di Mantova, Cremona o Brescia il voucher può raggiungere un valore massimo di 10.000 euro.

La differenza risiede nel fatto che per le Camere di Commercio di Mantova è possibile coprire il 70% delle spese ammissibili, mentre a Cremona e Brescia potranno essere agevolate solo il 50% delle spese. Ma è il caso di affrettarsi a presentare domanda, dato che sono tutti in scadenza.

 

Gli iscritti alle Camere di Commercio di Como, Milano, Lecco, Bergamo, Varese o delle altre province invece dovranno sperare in un rifinanziamento del bando perché i fondi stanziati sono esauriti.

Insomma, se hai bisogno di un bando che ti consenta di innovare la tua attività i Voucher Digitali Impresa 4.0 fanno decisamente al caso tuo.

Credito Adesso 2019

L’ultima agevolazione – non certo per importanza – di cui parleremo in questo articolo è Credito Adesso, un’iniziativa avviata per finanziare il fabbisogno di capitale circolante connesso all’espansione commerciale delle imprese (PMI e MID CAP) e dei liberi professionisti (anche associati), operanti in Lombardia.

Questa agevolazione prevede la concessione di finanziamenti chirografari e di un contributo in conto interessi sul tasso di interesse del finanziamento.

E’ possibile presentare domanda dal 5 settembre 2019 fino ad esaurimento fondi.

Credito Adesso prevede due differenti modalità di accesso al bando, a seconda del soggetto richiedente.

Nello specifico, se sei una PMI o Mid Cap dovrai presentare domanda attraverso la modalità di accesso ordinaria che prevede la presentazione di uno o più Ordini o Contratti di fornitura di beni e/o servizi di importo complessivo minimo pari a 22.500 euro, chiaramente al netto di IVA.

In questo caso, inoltre, potrai essere finanziato fino all’80% dell’ammontare degli Ordini o dei Contratti di fornitura ammessi.

La seconda modalità di accesso al bando è quella semplificata, che ti consente di partecipare a Credito Adesso senza presentare gli ordini/contratti.

Hanno diritto a presentare domanda attraverso la modalità di accesso semplificata i soggetti la cui media dei ricavi tipici, risultante dagli ultimi due esercizi contabilmente chiusi, è di almeno 120 mila euro, potendo finanziare in questo modo fino al 15% della media dei ricavi tipici con un importo compreso tra 18.000 e 200.000 euro.

Se sei un libero professionista, uno studio associato oppure una impresa appartenente al settore delle emittenti radio-televisive la modalità di accesso semplificata è l’unico modo attraverso cui potrai presentare domanda.

La lista delle 5 agevolazioni più interessanti della Lombardia è terminata e, come hai potuto vedere, sono diverse le possibilità in termini di finanziamenti e contributi per imprese, liberi professionisti e aspiranti imprenditori lombardi.

Se hai ancora dubbi o hai bisogno di un aiuto professionale contattaci e saremo lieti di aiutarti!

 

Nel frattempo…

Concentrati solo sul tuo business, a trovare il bando giusto per te ci pensiamo noi!

Se ti è piaciuto questo articolo, o pensi che possa essere utile per qualche tuo amico, lascia un commentocondividilo sui social!

>