Seleziona una pagina

Blog di finanza agevolata

Trovabando

Piano Transizione 4.0: i migliori crediti d’imposta

Il Piano Transizione 4.0 prevede risorse pari a 7 miliardi destinati alle imprese che puntano sull’innovazione, investimenti green, ricerca e sviluppo, attività di design e innovazione estetica, e formazione 4.0 attraverso la concessione di crediti d’imposta.

Contributo a fondo perduto Decreto Sostegni, come chiederlo

Il “Decreto Sostegni” ha introdotto un contributo a fondo perduto come intervento di sostegno per imprese, lavoratori autonomi e professionisti durante l’emergenza sanitaria da Covid-19. Scopri tutti i requisiti e le procedure per poterlo richiedere!

Credito d’imposta Ricerca e Sviluppo, Innovazione, Design e Ideazione estetica: le novità 2021

Buone notizie per chi sostiene spese legate ad attività di Ricerca e Sviluppo, Innovazione, Design e Ideazione estetica: per il biennio 2021 e 2022 nuove aliquote più favorevoli da applicare alle spese sostenute!

Risparmia tempo e fatica

da Team Trovabando | 26 Ott, 2018

L’unico servizio online di finanza agevolata per imprese, ditte individuali e professionisti che verifica online i requisiti di accesso ai bandi nazionali, regionali e camerali e ti dice solo quelli a cui puoi accedere.

vai alla pagina

Credito d’imposta 50% per investimenti in startup e PMI innovative

Credito d’imposta 50% per investimenti in startup e PMI innovative

Il Decreto Rilancio 2020 ha introdotto un nuovo credito d’imposta del 50% destinato ai contribuenti che decidono di investire nel capitale sociale di una o più startup innovative, e/o di una o più Pmi innovative. Il nuovo credito d’imposta è riconosciuto per investimenti, diretti o indiretti, fatti da persone fisiche su startup innovative e Pmi innovative. La detrazione del 50% è riconosciuta dunque per investimenti – diretti o indiretti – che vengono mantenuti per almeno 3 anni.

leggi tutto
Bando Isi INAIL 2020-2021

Bando Isi INAIL 2020-2021

Il Bando Isi Inail 2020 eroga contributi a fondo perduto, con l’obiettivo di incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento dei livelli di salute e di sicurezza nei luoghi di lavoro. Possono accedere ai contributi tutte le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato ed agricoltura e gli Enti del terzo settore, solo per progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi. L’agevolazione è concessa per spese riguardanti di prevenzione e sicurezza sul lavoro, come le spese di progetto, le spese tecniche e assimilabili e le spese di consulenza del progetto.

leggi tutto
>