Seleziona una pagina

Il prestito è la cessione di una somma di denaro con il vincolo della restituzione di capitali di pari valore o maggiori. Il termine indica essenzialmente un finanziamento di denaro che un istituto o società di credito autorizzata (detta mediatore o dealer) o un privato cittadino concede ad un altro soggetto economico.

Gli elementi costitutivi di un prestito sono:

  • capitale finanziato,
  • tasso annuo nominale d’interesse (TAN)
  • tasso annuo effettivo globale (TAEG)
  • durata del finanziamento
  • l’importo, ed eventuali rate e condizioni.

L’assegnazione di un prestito avviene dopo una serie di controlli preliminari che il mediatore esegue in base alla situazione economica e professionale del soggetto richiedente, esami che gli permette di valutare la sicurezza evitando sconvenienti situazioni di insolvenza.

La concessione di un prestito può essere subordinata alla presentazione da parte del richiedente di una garanzia reale o personale: si può quindi fare una distinzione tra prestiti garantiti e non garantiti.

>