Seleziona una pagina

Lombardia Film Fund 2017, una nuova opportunità per il cinema e l’audiovisivo.

Partirà il 12 giugno il bando Lombardia Film Fund 2017 della Lombardia Film Commission, che offre 728 mila euro a fondo perduto per le le produzioni cinematografiche e dell’audiovisivo, realizzate in Lombardia.
Il bando intende sostenere e valorizzare le bellezze della Regione, promuovendone il patrimonio culturale e ambientale attraverso la produzione di lungometraggi e documentari. 

Quali progetti saranno ammessi?

Ci dispiace per tutti gli appassionati dei corti, ma in questa edizione non saranno ammessi a partecipare! 

Sono, invece, ammissibili a richiedere il contributo le seguenti tipologie: 

  • Tipologia A – Lungometraggi per il cinema anche opera prima o seconda, anche in animazione;
  • Tipologia B – Documentari/docufiction o docudrama anche fuori formato.
Lombardia film fund 2017

Cinema e audiovisivo in Lombardia, ecco i fondi che tutti aspettavano!

Chi potrà fare domanda?

Ecco i requisiti richiesti dal bando per presentare domanda:

  • essere una Pmi;
  • avere attività primaria o secondaria con ATECO 50.11 o 59.12 (se non sai di che parliamo, leggi il nostro articolo sul codice ATECO), ovvero produzione cinematografica, di video, di programmi televisivi e di film;
  • essere costituite da almeno 12 mesi dalla pubblicazione del bando.

Considerando l’obiettivo della valorizzazione territoriale, il bando impone che almeno il 150% dell’aiuto concesso venga speso effettivamente nella Regione Lombardia. Non è, però, richiesta una sede aziendale all’interno della Regione, quindi potranno partecipare società italiane, europee ed extraeuropee.

Ricorda che almeno il 30% delle maestranze dovranno essere residenti in Lombardia e dovrai utilizzare come fornitori imprese lombarde per almeno il 20% del budget.

Quanto sarà concesso alle aziende?

Il contributo a fondo perduto verrà concesso in maniera differente a seconda del progetto presentato:

  • per i progetti tipologia A, l’importo massimo riconosciuto sarà di € 60.000,00;
  • per i progetti tipologia B, l’importo massimo riconosciuto sarò di € 40.000,00.

Potrai presentare la tua candidatura a partire dal 12 giugno 2017 e fino al 31 dicembre 2018, attraverso la piattaforma Siage. Potrai accedere alla piattaforma attraverso questo link.

 

Se ti è piaciuto questo articolo, o pensi che possa essere utile per qualche tuo amico, lascia un commentocondividilo sui social!

>