Apulia film fund 2017: per fare cinema e tv in Puglia [Risorse Esaurite il 18/05/2017]

apulia-film-fund-2017-la-guida-definitiva-per-fare-cinema-e-tv-in-puglia

Condividi subito la news sui tuoi Social!

Riparte l’Apulia Film Fund. 5 Milioni di euro a fondo perduto per le società di produzione italiane e straniere che vogliono girare film, tv, documentari e fiction in Puglia. Scopri di più!

Indice

Avviso: il bando Apulia Film Fund 2017 è stato chiudo il 28 febbraio 2018. Rimani aggiornato su tutte le novità della finanza agevolata, clicca qui!

Cos'è Apulia film fund?

Riapre l’Apulia Film Fund, dedicato alle imprese di produzione audiovisiva, cinematografica e televisiva. A disposizione delle imprese ci saranno €5 milioni, che potranno essere utilizzati per documentari, lungometraggi, cortometraggi, serie TV/WEB e format televisi.
Se ti occupi di audiovisivo, cinema o tv sai benissimo che i fondi regionali possono rappresentare un ottimo strumento per realizzare i tuoi progetti creativi.

apulia-film-fund-2017-la-guida-definitiva-per-fare-cinema-e-tv-in-puglia
Riapre il bando della Apulia Film Commission: 5 Milioni di euro a fondo perduto per l’audiovisivo in Puglia

Se stai pensando di girare una fiction o un documentario oppure vuoi dare finalmente dare vita a quel film che avevi nel cassetto da anni… ecco, questo può essere il tuo momento!

Come? Semplice! Con l’Apulia Film Fund, il fondo erogato dalla Fondazione Apulia Film Commission per l’anno 2017 che ha come obiettivo quello di attrarre produzioni audiovisive sul territorio pugliese.

Attraverso l’Apulia Film Fund la Regione Puglia sostiene le imprese di produzione audiovisiva, cinematografica e televisiva (contraddistinte dal codice ATECO 59.11) non solo italiane, ma anche europee ed extraeuropee, che intendono produrre i propri prodotti creativi in Puglia valorizzando le location pugliesi e promuovendole attraverso il canale cinematografico/televisivo.

I contributi che vengono erogati sono a fondo perduto e sostengono diverse categorie di prodotti con logiche ed importi differenti ma con l’obiettivo comune di abbattere i costi di trasferta, il cast, le spese per la troupe, le location e lo scouting del territorio pugliese..

Le categorie di progetto che possono beneficiare di queste agevolazioni sono le opere audiovisive appartenenti alle seguenti tipologie

  1. Fiction
    • Lungometraggi di finzione o animazione a principale sfruttamento cinematografico;
    • Film Tv di finzione o animazione;
    • Serie Tv/Web di finzione o animazione;
  2. Doc
    • Documentario a principale sfruttamento cinematografico;
    • Documentario Tv;
    • Serie di documentari Tv/Web;
  3. Short
    • Cortometraggio di fiction o animazione;
    • Cortometraggio musicale (videoclip o music-video) Tv/Web;
  4. Format
    • Reality;
    • Talent show;
    • Factual entertainment;
    • Fictionality/constructed reality;
    • Action game;
    • Adventure game.

La dotazione del bando, è estremamente interessante: a disposizione ci sono,infatti, €5 Milioni.

I contributi che verranno erogati saranno, al massimo:

  • €350.000 nel caso di progetto della categoria Fiction;
  • €60.000 nel caso di progetto della categoria Doc;
  • €25.000 nel caso di progetto della categoria Short;
  • €100.000 nel caso di progetto della categoria Format.

Le spese coperte riguarderanno lo sviluppo e l’intera produzione dell’opera audiovisiva.

La condizione inderogabile per ricevere il contributo è lo sviluppo dell’opera interamente o in parte nel territorio pugliese.

Hai tempo per presentare le domande fino al 2018 ma affrettati le risorse finiscono in fretta! Che stai aspettando?

Goditi anche tu le bellezze di questo territorio e sviluppa il tuo progetto cinematografico con l’Apulia Film Fund.

Se hai ancora dubbi o hai bisogno di un aiuto professionale contattaci e saremo lieti di aiutarti.

Concentrati solo sul tuo business, ad aiutarti per presentare il tuo progetto… ci pensiamo noi!

Se ti è piaciuto questo articolo, o pensi che possa essere utile per qualche tuo amico, lascia un commento e condividilo sui social.

Trovabando

Articoli correlati