Riapre il bando “Disegni+2” ulteriori 20 milioni di € per le MPMI

disegni+2

Condividi subito la news sui tuoi Social!

Per valorizzare e sostenere la capacità innovativa e competitiva delle PMI, il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato nuove risorse per 20 milioni di euro per la riapertura del bando “Disegni +2”.

Indice

Avviso: per visualizzare le novità sul Bando Disegni+ 2022 clicca qui

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha stanziato nuove risorse per 20 milioni di euro per la riapertura del bando “Disegni+2″ che prevede la concessione di agevolazioni a favore di micro, piccole e medie imprese per la valorizzazione di disegni e modelli industriali al fine di accrescere la loro competitività sui mercati nazionale e internazionali.

Con tale misura, che prevede l’importo di 80.000 euro per un solo disegno o modello e 120.000 per più disegni o modelli, viene agevolato l’acquisto dei servizi specialistici esterni per favorire la messa in produzione e la commercializzazione di nuovi prodotti.

riapre-il-bando-disegni-2-ulteriori-20-milioni-di-e-per-le-mpmi-mise
Stanziati 20 milioni di euro per la riapertura del bando

Chi può partecipare?

La riapertura di questa misura riguarda le imprese che hanno già presentato la richiesta di accesso al precedente bando Disegni +2, cioè fino al 13 gennaio 2015, ma le cui domande non sono state accolte a causa dell’esaurimento dei fondi.

Quali sono le iniziative finanziabili?

Le agevolazioni per il bando Disegni +2 sono concesse nella forma di contributo in conto capitale in fino ad un massimo dell’80% delle spese ammissibili.

Le agevolazioni sono finalizzate all’acquisto di servizi specialistici esterni per favorire:

  • La messa in produzione di nuovi prodotti correlati ad un disegno/modello registrato (Fase 1 Produzione).
  • La commercializzazione di un disegno/modello registrato (Fase 2 – Commercializzazione).

L’importo massimo dell’agevolazione, per la Fase 1, è pari a 65.000 euro, mentre per la per la Fase 2 è di 15.000 euro.

Le imprese interessate possono presentare più richieste di agevolazione aventi ad oggetto – ognuna di esse – un diverso disegno/modello registrato (singolo o multiplo) fino al raggiungimento dell’importo massimo, per impresa, di euro 120.000.

Come si può presentare la domanda?

Per accedere alle agevolazione è necessario compilare l’apposito form online tramite l’apposito sito di Disegni+2.

Ti piacerebbe sapere se la tua impresa è realmente ammissibile a partecipare a questo o ad altri bandi?

Registrati su Trovabando e scopri tutti i bandi e le agevolazioni a cui la tua impresa può DAVVERO partecipare!

Concentrati solo sul tuo business, a trovare il bando giusto per te ci pensiamo noi!

Trovabando

Articoli correlati