Seleziona una pagina

Come aprire un Centro Estetico con Resto al Sud Invitalia

La Miniguida per l’apertura di centri estetici e parrucchieri con il nuovo bando di Invitalia

13 Dic, 2018

Scopri l’agevolazione di Invitalia che ti permette di aprire il tuo centro estetico o salone di parrucchiere in una delle Regioni del meridione.

Se sei una giovane estetista o una parrucchiera under 46 e sogni di metterti in proprio in una delle regioni del Sud questa è l’agevolazione per te.

Scopriamo insieme tutto su questa agevolazione e come fare per richiederla e partire subito con la tua nuova attività nel campo dell’estetica.

Che cos’è Resto al Sud?

Resto al Sud è una nuova agevolazione gestita da Invitalia e dedicata all’avvio di nuove attività giovanili nel Sud Italia.

L’agevolazione interessa le seguenti regioni:

  • Abruzzo
  • Basilicata
  • Molise
  • Puglia
  • Calabria
  • Campania
  • Sicilia
  • Sardegna

Chi può partecipare a Resto al Sud?

Possono partecipare a Resto al Sud i giovani tra i 18 ed i 45 anni che risiedono nelle regioni elencate sopra o che intendono trasferire la propria residenza in una delle regioni elencate in caso di ammissione alla agevolazione.

Attenzione

Due cose molto importante da sapere prima di partecipare: per poter richiedere l’agevolazione non bisogna essere stati già titolari di altre attività di impresa (quindi titolari di partita iva o legali rappresentanti di società) alla data del 21/06/2017.

Qualora, invece, si abbia un contratto a tempo indeterminato bisogna essere disposti a lasciare il proprio lavoro in caso di aggiudicazione dell’agevolazione.

Quali attività possono essere finanziate con questo bando?

Come ti anticipavo all’inizio, tra le moltissime attività che possono essere finanziate rientrano tutte quelle relative ai servizi alle persone quali:

  • Saloni di barbiere e parrucchiere uomo donna
  • Istituti di bellezza e centri estetici
  • Manicure e pedicure

Come vedi, l’opportunità per chi vuole aprire un salone di estetica o un parrucchiere uomo/donna è davvero interessante.

Come funziona effettivamente Resto al Sud?

Resto al Sud assegna €50.000 per ciascun socio fino ad un massimo di € 200.000 nel caso di progetti presentati da 4 persone fisiche.

I € 50.000 che sono assegnati al singolo socio sono suddivisi in base alle seguenti percentuali:

  • 35% a fondo perduto
  • 65% finanziamento bancario a tasso zero con garanzia statale dell’80% sul finanziamento.

Ti faccio un esempio pratico:

Se vuoi aprire un centro estetico insieme ad una socia, potrete richiedere globalmente € 100.000.

Di questi, € 35.000 vi verranno assegnati a fondo perduto e non dovranno essere rimborsati mentre i restanti € 65.000 vi saranno erogati tramite un finanziamento a tasso zero della durata di 8 anni e con due anni di pre ammortamento.

Quali spese potrai coprire con Resto al Sud?

Usare Resto al Sud per aprire un centro estetico o un salone di parrucchiere è estremamente conveniente in quanto le spese che possono essere effettuate con il denaro ricevuto da Invitalia riguardano:

  • Acquisto di macchinari ed attrezzature nuove per il tuo salone (ad esempio i costosi macchinari per l’estetica avanzata e la strumentazione per l’estetica base ma anche il PC e la stampante che utilizzerai per gestire le prenotazioni)
  • Arredi per il tuo centro (lettini, poltrone, divanetti per l’attesa delle clienti, il bancone e molto altro per rendere bello ed accogliente il tuo centro)
  • Ristrutturazione del locale per renderlo idoneo alle normative previste per questa attività
  • Programmi informatici e realizzazione del sito web del tuo centro
  • Canoni di affitto del tuo nuovo locale
  • Utenze
  • Materiali di consumo
  • E…. molto altro!

Attenzione: è sempre escluso l’acquisto di beni usati ma soprattutto tieni a mente che il bando non ti speserà l’IVA.

Che significa? Che dovrai essere sicura di avere la liquidità sufficiente per pagare l’Iva delle fatture che i tuoi fornitori ti faranno in quanto questo importo non ti verrà fornito.

Su questo punto ti invito alla massima attenzione perché, molti consulenti non mostrano la dovuta attenzione su questo punto che, invece, secondo noi di Trovabando è fondamentale.

Ti faccio un esempio pratico per capire meglio:

Poniamo che tu sia una estetista e che tu voglia aprire un tuo centro in autonomia.

Potrai richiedere € 50.000 ad Invitalia suddivisi in una quota del 35% a fondo perduto ed una quota del 65% a tasso agevolato e con garanzia pubblica.

Questi € 50.000 che richiederai però, non tengono conto dell’IVA che dovrai pagare sulle fatture che ti verranno fatte e che su questo importo è pari ad € 11.000.

Dunque, nel caso tu voglia richiedere € 50.000 dovrai avere la disponibilità di € 11.000 extra che ti serviranno per pagare l’IVA.

Tutto chiaro?

Come hai visto, Resto al Sud è una agevolazione da tenere in considerazione se hai le giuste qualifiche come estetista o parrucchiera e stai pensando di aprire la tua attività nel campo dell’estetica e del benessere. Ma affrettati, si tratta di un bando a sportello e le risorse potrebbero terminare!

Vuoi verificare se hai tutti i requisiti di accesso a questa agevolazione gratuitamente ed in meno di un minuto! Clicca sul pulsante “Scopri se posso richiedere Resto al Sud” ed effettua il nostro test online gratuito, verificherai in un lampo se questo bando fa per te e verrai riontattato da un consulente per maggiori informazioni!

Legge di bilancio 2019: agevolazioni e contributi per imprese e professionisti [Mini guida]

Legge di bilancio 2019: agevolazioni e contributi per imprese e professionisti [Mini guida]

Sei curioso di conoscere nel dettagli tutte le novità della Legge di Stabilità 2019? Allora non perdere la nostra mini guida: dagli sgravi fiscali a quelli contributivi dedicati al mondo del lavoro, fino ai contributi a fondo perduto e a tasso agevolato, sono moltissime le agevolazioni proposte dalla nuova finanziaria.

Leggi la nostra guida e scopri con noi le novità di finanza agevolata contenute nella Legge di Stabilità 2019 per imprese e liberi professionisti.

leggi tutto
Legge di bilancio 2019: agevolazioni e contributi per imprese e professionisti [Mini guida]

Legge di bilancio 2019: agevolazioni e contributi per imprese e professionisti [Mini guida]

Sei curioso di conoscere nel dettagli tutte le novità della Legge di Stabilità 2019? Allora non perdere la nostra mini guida: dagli sgravi fiscali a quelli contributivi dedicati al mondo del lavoro, fino ai contributi a fondo perduto e a tasso agevolato, sono moltissime le agevolazioni proposte dalla nuova finanziaria.

Leggi la nostra guida e scopri con noi le novità di finanza agevolata contenute nella Legge di Stabilità 2019 per imprese e liberi professionisti.

leggi tutto

Risparmia tempo e fatica

da Team Trovabando | 26 Ott, 2018

Articoli correlati

>