Bando SI 4.0 Lombardia: al via le domande

Bando SI 4.0 Lombardia 2023

Condividi subito la news sui tuoi Social!

Bando SI4.0 Lombardia 2023 sostiene l'adozione e lo sviluppo di tecnologie digitali 4.0 da parte delle MPMI lombarde in un’ottica di doppia transizione digitale ed ecologica.

Indice

Bando SI 4.0 Lombardia 2023

Il Sistema camerale lombardo e Regione Lombardia hanno avviato l’iniziativa “Bando SI 4.0 Lombardia 2023” per promuovere l’adozione e lo sviluppo di soluzioni innovative legate alle competenze e alle tecnologie digitali, in linea con la strategia del Piano Nazionale Transizione 4.0.

L’obiettivo è favorire la transizione digitale ed ecologica, creando ecosistemi di innovazione digitale e green e promuovendo la collaborazione tra le PMI e soggetti qualificati nel campo delle tecnologie 4.0.

Si mira a stimolare la domanda di servizi per il trasferimento di soluzioni tecnologiche, implementare modelli di business legati alle tecnologie 4.0 e promuovere un’economia inclusiva e sostenibile. Particolare attenzione è rivolta alla cybersecurity e alla continuità aziendale, nonché ai progetti che utilizzano l’Intelligenza Artificiale.

Chi sono i soggetti beneficiari ?

Requisiti per partecipare al bando SI 4.0 Lombardia 2023:

    1. Essere micro, piccola o media impresa secondo il Regolamento UE 651/2014.
    2. Avere la sede operativa iscritta e attiva presso una Camera di commercio della Lombardia che prevede finanziamenti per il bando.
    3. Non avere forniture in corso con la Camera di commercio di appartenenza.
    4. Non aver ricevuto altri aiuti pubblici per le spese ammissibili del bando.
 

Le imprese collegate, controllate o con assetti proprietari sostanzialmente coincidenti possono presentare solo una domanda di finanziamento.

Quali sono i progetti ammissibili?

Sono ammissibili due categorie di progetti al bando SI 4.0 Lombardia 2023:

  • Progetti “adozione”
  • Progetti “sviluppo”
 

I progetti di adozione mirano all’introduzione di tecnologie digitali 4.0 nelle aziende per digitalizzare processi, prodotti e servizi offerti, mentre i progetti di sviluppo si concentrano sulla sperimentazione, prototipazione e commercializzazione di soluzioni innovative 4.0 con potenziale interesse di mercato.

Le aziende che presentano progetti di sviluppo devono avere competenze interne nello sviluppo di tecnologie digitali. Si presta particolare attenzione ai progetti che favoriscono l’eco-sostenibilità nella “doppia transizione” digitale ed ecologica e a quelli che migliorano la cybersecurity, la continuità aziendale o utilizzano tecniche di intelligenza artificiale.

I progetti ammissibili dal bando SI 4.0 Lombardia 2023 devono riguardare almeno una delle tecnologie di innovazione digitale 4.0 indicate nell’elenco 1, con la possibilità di aggiungere altre tecnologie presenti negli elenchi 1 o 2 del bando.

Quali sono le spese ammissibili?

I progetti ammissibili del bando SI 4.0 Lombardia 2023 devono riguardare almeno una delle tecnologie di innovazione digitale 4.0 dell’elenco 1 e possono includere anche tecnologie dell’elenco 2, purché siano propedeutiche o complementari a quelle dell’elenco 1.

L’elenco 1 comprende tecnologie come la robotica avanzata, la stampa 3D, la realtà aumentata, l’Internet delle cose, la cyber security, l’intelligenza artificiale e la blockchain.

L’elenco 2 include tecnologie come i pagamenti mobili, i sistemi fintech, l’e-commerce e le tecnologie per l’automazione dei processi.

I progetti del bando SI 4.0 Lombardia 2023 devono essere completati entro 12 mesi dalla concessione del contributo, con tutte le spese documentate entro tale data.

Non sono consentite proroghe.

Quali sono le spese ammissibili e soglie minime di ammissibilità?

I progetti ammissibili dal bando SI 4.0 Lombardia 2023 devono avere una spesa ammissibile complessiva di almeno 25.000,00 euro, senza un limite massimo di investimento.

Le spese ammissibili devono essere correlate alle tecnologie previste nel bando e possono includere consulenza, formazione, investimenti in attrezzature tecnologiche, servizi di ingegnerizzazione, spese per la tutela della proprietà industriale e spese del personale dedicato al progetto (fino al 30% delle spese totali).

La consulenza e la formazione devono essere fornite da fornitori qualificati indicati nel bando e non devono riguardare attività come l’acquisizione di certificazioni, supporto legale o fiscale generico, o formazione obbligatoria secondo la normativa vigente.

Chi sono i fornitori qualificati dei servizi?

I fornitori qualificati dei servizi per il bando SI 4.0 Lombardia 2023 includono:

  • DIH-Digital Innovation Hub ed EDI-Ecosistema Digitale;
  • Centri di ricerca e trasferimento tecnologico;
  • Incubatori certificati e incubatori regionali accreditati;
  • FABLAB;
  • Centri di trasferimento tecnologico sulla Transizione 4.0 definiti dal D.M. 22 maggio 2017 (MiSE);
  • Start-up innovative e PMI innovative;
  • Fornitori iscritti all'”Elenco pubblico di Fornitori di servizi e tecnologie 4.0″ sul sito.

Quando è possibile presentare la domanda?

Le domande di contributo per il bando SI 4.0 Lombardia 2023 devono essere presentate online a Unioncamere Lombardia tramite il sito web, nel periodo compreso tra le ore 10.00 del 12 giugno 2023 e le ore 12.00 del 21 luglio 2023.

Per istruzioni dettagliate su come profilarsi e compilare la domanda, si può consultare il sito di unioncamere nella sezione dedicata ai “Bandi e incentivi alle imprese”.

Concentrati solo sul tuo business, al tuo bando ci pensiamo noi!

Se ti è piaciuto questo articolo, o pensi che possa essere utile per qualche tuo amico, lascia un commento e condividilo sui social! Clicca sul pulsante in basso e scopri tutte le agevolazioni per la tua attività.

Erika Marrazzo

Customer Care and Data Quality
Laureanda in Economia e Management presso l’Università degli Studi Roma Tre con tesi sperimentale in Statistica per il Management. Grazie a numerosi progetti universitari ha maturato competenze in ambito marketing e comunicazione, lavora con Trovabando occupandosi di Customer Care and Data Quality.

Articoli correlati