Seleziona una pagina

Continua il glossario della finanza agevolata di Trovabando! 
Oggi scopriamo…cos’è Horizon 2020.

13 Mar, 2017

Appartenente alla categoria dei fondi diretti e con un budget di circa 80 Miliardi di euro, Horizon 2020 è lo strumento della Commissione Europea per dare attuazione ad Europa 2020, attraverso il finanziamento della ricerca scientifica e innovazione.

Ne avevamo già discusso su un nostro articolo, quando ancora non era iniziata la rubrica sul glossario della finanza agevolata: ti diamo qualche informazione in più.

Horizon 2020 è strutturato su tre Pilastri che hanno al loro interno, programmi e temi di ricerca specifici e su cinque programmi trasversali.

I tre pilastri sono:

1) Exellent science volto a dare all’Europa il primato nel settore scientifico a livello mondiale.

2) Industrial Leadership, con l’obiettivo di far diventare l’Europa un luogo più attraente per gli investimenti in ricerca ed innovazione, sostenendo le potenzialità di crescita delle aziende europee attraverso livelli di finanziamento adeguati.

L’Industrial Leadership si articola, a sua volta, in 3 sotto tematiche:

  • Leadership nelle tecnologie abilitanti e industriali
  • Accesso al capitale di rischio
  • L’innovazione nelle PMI

3) Societal challenges per affrontare le grandi sfide globali nei settori:

  • della Salute e del cambiamento demografico e benessere;
  • della sicurezza dell’alimentazione, agricoltura sostenibile, bio-economia;
  • dell’Energia sicura, pulita ed efficiente;
  • dei Trasporti intelligenti, “verdi” e integrati delle azioni climatiche ed efficienza delle risorse

Ai tre pilastri si aggiungono i 5 programmi trasversali:

  • Spreading excellence and widening participation
  • European Institute of Innovation and Technology (EIT)
  • Science with and for Society
  • Joint Research Center
  • Euratom

Chi può partecipare? 

Il programma è aperto a tutti!
Dunque, qualsiasi impresa, Università, Ente di ricerca, ricercatore o qualsiasi altro soggetto giuridico con sede in uno Stato membro, in un paese associato o in un paese terzo, può partecipare.

Come funziona?

I diversi step da seguire per partecipare sono sono:

  1. Trovare un bando adatto sul portale dei partecipanti
  2. Trovare un partner di progetto o concorrere come singolo.
  3. Creare un account sul portale H2020
  4. Registrare la propria organizzazione
  5. Inviare la proposta di progetto alla Commissione.

La valutazione

Una volta inviata la proposta di progetto, verrà valutata da un comitato di esperti di settore che assegnerà ad ogni progetto un punteggio secondo i seguenti criteri:

– eccellenza scientifica;
– impatto;
– qualità ed efficacia dell’implementazione.

Le proposte migliori vengono selezionate per il finanziamento ed i candidati sono informati sull’esito.

Vuoi una idea delle tempistiche? Per questa fase prendi in considerazione un periodo di 5/6 mesi.

Per le proposte selezionate per il finanziamento, la Commissione europea redige quindi la convenzione di sovvenzione.

La convenzione di sovvenzione conferma la descrizione delle attività di ricerca e innovazione che saranno intraprese, la durata e il bilancio del progetto, i tassi e i costi, i diritti e le obbligazioni, la divisione dei ruoli, le regole per la sospensione e la conclusione dei progetti e altro.

Nel frattempo…

Concentrati solo sul tuo business, a trovare il bando giusto per te ci pensiamo noi!

Se ti è piaciuto questo articolo, o pensi che possa essere utile per qualche tuo amico, lascia un commentocondividilo sui social!

>