Seleziona una pagina

Il capitale sociale, o capitale di rischio, è il capitale contribuito alla società da parte dei soci o degli azionisti. Il capitale è indicativo delle risorse cui l’azienda può contare, ed è costituito dall’ammontare complessivo di tutti i versamenti e i conferimenti dei soci.

E’ indicato nell’atto costitutivo della società stessa, mentre nei documenti contabili viene iscritto nel passivo dello stato patrimoniale.

Viene anche detto capitale di rischio in quanto, in caso di cessazione della attività, una volta liquidato l’attivo vengono prima rimborsate tutte le passività secondo il loro grado di privilegio, ed infine per ultimo il capitale sociale, quindi esso è maggiormente a rischio.

Il codice civile stabilisce che le società per azioni e le società in accomandita per azioni devono avere un capitale minimo iniziale di € 100.000, mentre per le società a responsabilità limitata il capitale iniziale è pari a 10.000 euro.

>